Autore, regista e terapeuta, Alberto Simone pubblica con Tea un libro che prova a spiegare le ragioni dell’insoddisfazione, e a trovare spunti di serenità. “Se siamo infelici, il più delle volte è solo colpa nostra”,

“La felicità non è una seducente chimera che appare e se ne va”, ammonisce Simone, “è uno stato d’animo semplice, che si può conquistare e mantenere”. E’ un percorso che richiede impegno, fatica e qualche sacrificio, ma che può regalare premi inaspettati e importanti. Simone avverte che il punto di partenza è educare la nostra mente a smettere di pensare in modo negativo per iniziare a considerare come veramente siamo. “Noi possiamo contare su strumenti e risorse che fanno già parte del nostro bagaglio personale, e che abbiamo a disposizione in abbondanza, ma che semplicemente non conosciamo”, sottolinea l’autore “e a volte ci serve l’aiuto di una guida che ci prenda per mano e ci aiuti a uscire da un mondo popolato di paure di ogni tipo, dall’abitudine alla lamentazione, da atteggiamenti pessimistici”.

Continua: http://www.repubblica.it/rubriche/passaparola/2018/03/27/news/la_felicita_sul_comodino-192349929/